Domus Classe A

0
424

Passato e Futuro si incontrano nella Domus.

Affresco, intonaco, riscaldamento a parete, mattone, intercapedine, isolante di ultima generazione, intercapedine, mattone antico.
Questi in sequenza, dall’interno verso l’esterno, gli strati dei muri esterni che compongono i piani fuori terra di Domus Libertas.
Il risultato?
Dall’esterno un impeccabile muro romano, negli ambienti e verso il giardino.
Dentro il muro, una tecnologia per rendere la casa in Classe energetica A secondo le normative più attuali, con tutti gli accorgimenti di ultima generazione per l’isolamento termico. La coibentazione è partita da sotto il pavimento del seminterrato, circonda tutta la casa e finirà sotto il tetto: obiettivo ultimo, isolamento termico e minima dispersione.

Domus Libertas viene costruita per essere eco-sostenibile. Il riscaldamento sarà tramite impianto geotermico e pannelli a muro all’interno dell’intonaco. Il fabbisogno energetico sarà garantito da pannelli fotovoltaici mimetizzati sopra la porzione di acquedotto romano costruita in fondo alla proprietà. Le acque reflue verranno purificate tramite fitodepurazione prima di confluire nuovamente nella falda acquifera. E’ previsto il recupero dell’acqua piovana, come del resto hanno sempre fatto gli antichi romani.

E’ un privilegio poter assistere a questi momenti della costruzione e poter vedere cosa c’è “dentro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattordici − otto =