Augustus e i Volcanalia

0
22
Volcanalia

I Volcanalia erano una festività religiosa romana dedicata al dio Vulcano che si celebrava il 23 di Agosto.

Sono una delle festività incluse nell’antico calendario sacro e originariamente la loro celebrazione avveniva nel Volcanale, un antico santuario consacrato al dio Vulcano che si trovava nel Foro nell’area Volcani, un’area all’aperto ai piedi del Campidoglio situata nell’angolo nord-occidentale del Foro, fuori dal pomerio della Roma antica.

In seguito al dio venne costruito un tempio, esistente già nel 214 a.C., nei pressi del Circo Flaminio, sempre fuori dal pomerio.

Il fatto che i Volcanalia venissero celebrati fuori dal pomerio non è casuale, Vulcano, infatti, era il dio del fuoco distruttivo, opposto a Vesta, dea del focolare domestico, e per questo il suo culto era celebrato al di fuori delle mura cittadine.

In occasione dei Volcanalia un cinghiale e un bue dal manto rosso-bruno venivano sacrificati e si sacrificavano anche dei piccoli pesci vivi che venivano gettati nel Volcanale in sostituzione alle anime umane.

Il sacrificio dei pesci vivi era anche un collegamento con i Ludi Piscatorii, giochi in onore dei pescatori del Tevere che si celebravano anch’essi il 23 di Agosto.

[di Camilla Rinaldi]

Che ne dite di festeggiare il 23 di agosto con l’iscrizione all’Associazione Domus Libertas? E’ anche questo un modo per tenersi in contatto con il nostro passato!

CONDIVIDI
Articolo precedenteIulius e i Ludi Apollinares

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

20 − 6 =