Dicember e i Saturnalia

0
76
Saturnalia

I Saturnalia sono probabilmente le festività più famose del mondo romano grazie alla loro somiglianza con gli attuali Natale e Carnevale. Erano un ciclo di festività in onore dell’insediamento al tempio del dio Saturno e in ricordo della mitica età dell’oro a lui collegata. In epoca imperiale Domiziano ne fissò la celebrazione nel periodo che andava dal 17 al 23 Dicembre.

Le celebrazioni iniziavano con grandi banchetti e sacrifici, i partecipati alle feste avevano l’usanza di scambiarsi l’augurio “ego Saturnalia” ovvero “io Saturnalia” che secondo gli studiosi è l’abbreviazione dell’augurio “ego tibi optimis Saturnalia auspico” ovvero “Ti auguro di trascorrere i Saturnalia lieto”. Durante queste feste  romani si scambiavano anche piccoli doni detti strenne, dalla dea Strenua, che consistevano in candele, dolci, noci, datteri e miele. Le città venivano addobbate con ghirlande, fiaccole, bracieri accesi davanti ai templi, nastri di rami e fiori invernali.

Durante i Saturnalia veniva anche sovvertito l’ordine sociale: gli schiavi potevano temporaneamente considerarsi uomini liberi e comportarsi di conseguenza; veniva anche eletto un princeps a cui veniva assegnato ogni potere sulla festa. Questo princeps veniva vestito con una buffa maschera e colori sgargianti ed era la personificazione di una divinità infera, identificabile con lo stesso Saturno o con Plutone, preposta alla custodia delle anime dei defunti, ma anche protettrice delle campagne e dei raccolti. I romani credevano, infatti, che in inverno le divinità ctonie uscissero in superficie dove dovevano essere placate con  l’offerta di doni e di feste in loro onore per far sì che tornassero nell’aldilà e favorissero i raccolti estivi.

Durante i Saturnalia, in quanto si celebravano i giorni dell’età dell’oro, erano aboliti i giorni infausti e i lutti.

[di Camilla Rinaldi]

Festeggia con noi iscrivendoti all’Associazione Domus Libertas. Regalati la cultura e la storia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × 3 =