Iulius e i Ludi Apollinares

0
15
Ludi Apollinares

I ludi apollinares sono tra i ludi romani, i giochi pubblici, più noti. Erano dedicati ad Apollo, a cui devono il nome, e si svolgevano dal 6 al 13 Luglio.

Si racconta che alla prima celebrazione dei giochi i romani furono attaccati da dei nemici e costretti a consegnare le armi; in loro soccorso giunse una nuvola carica di dardi e frecce che cadde sui nemici sconfiggendoli e consentendo ai romani di tornare vittoriosi ai loro giochi.

Furono istituiti nel 212 a.C. sotto il consolato di Quinto Fluvio Flacco e di Appio Claudio Pulcro; in origine non avevano una data fissa e la loro organizzazione era responsibilità del pretore urbano. Un anno dopo, a partire dalla fine del 211 a.C., in seguito alla proposta del pretore Gaio Calpurnio Pisone, il senato decretò che i ludi apollinares diventassero annuali anche se ancora senza una data fissa. Quest’ultima venne stabilita in seguito dal pretore urbano Publio Licinio Varo.

I giochi si tenevano nel Circo Massimo e consistevano sia in giochi equestri sia in rappresentazioni teatrali, come la praetexta. Ennio rappresentò la sua tragedia Tieste durante i ludi Apollinares del 169 a.C.

Livio nell’Ab urbe condita parla dell’istituzione dei ludi e della loro collocazione nei giorni dal 6 al 13 Luglio:

 << Ludi Apollinares, Q. Flavio Ap. Claudio consulibus , a P. Cornelio Sulla , pretore urbano, primum facti erant. (…)Inde omnes deinceps pretores urbani facerunt; sed in unum annum vovebant dieque incerta faciebant.(…)P. Licinius Varus, praetor urbanus (…) ita vovit fecitque primus, ante diem tetriam nonas Quintiles.>>

Ab Urbe condita

<< I Ludi Apollinares, sotto i consoli Quinto Flavio e Appio Claudio, da Publio Cornelio Silla, pretore urbano, vennero organizzati per la prima volta.(…) Da quel momento poi tutti i pretori urbani li organizzarono; ma prendevano l’impegno per un solo anno e li facevano in un giorno determinato. (…) Publio Licinio Varo, pretore urbano (…) per primo stabilì e organizzò così i giochi, il terzo giorno  prima del quinto mese.>>

[di Camilla Rinaldi]

Il miglior modo per tornare vittoriosi da qualsiasi impresa, oltra ai Ludi Apollinares, resta l’iscrizione all’Associazione Domus Libertas. Vi aspettiamo!

CONDIVIDI
Articolo precedenteIunius e i Vestalia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto − cinque =